Atene: nasce la Democrazia.

Millenni orsono, i nostri antenati, Padri fondatori dell’Occidente Democratico, si ribellarono ai Tiranni che vivevano nel lusso tassando ed affamando il popolo e li cacciarono dalla loro città : Atene. Si diedero un governo scelto dal popolo e studiarono un codice di leggi che tutti dovevano rispettare. Roma proseguì su questa via e perfezionò quei codici e quelle leggi, che chiamarono Diritti. Il Diritto era, al fine, un sistema studiato per sconfiggere la miseria e portare l’Umanità fuori dalla barbarie, a non vivere da bruti, ad evolvere ed a progredire. Iniziò così la storia dell’Occidente Democratico che si fondava sul Diritto e sul Merito.

 

 

 

 

(Sogno di farfalle)

Ma era un sistema tanto forte agli attacchi esterni, quanto fragile al suo interno. Infatti, bastava che, con la corruzione, il potere nella società Democratica finisse in mani "ingiuste" perché tutto crollasse e finisse di nuovo in miseria ! nell’abbrutimento dei primordi ... nella barbarie !

Dicevano gli antichi : Chi lascia che l’ingiusto sieda nel posto che è del Giusto, merita di sprofondare nell’abisso ...della Barbarie. Questo mi fece capire perché dove la società del Diritto cadeva, arrivava la miseria, il degrado morale e sociale ... la barbarie, e paesi potenzialmente ricchissimi in materie prime ... come l’Angola, finissero a distruggersi in odi razziali e guerre etniche e, nel giro di pochi anni, a dipendere dagli aiuti alimentari ... sempre Occidentali !  per non morire di fame.

Ditemi, Voi che leggete, andò verso un futuro di "luminoso progresso", il popolo Cambogiano, con il "Rivoluzionario Maoista" Pol Pot?: noi lo combattemmo e, fin da subito, lo definimmo un Tiranno e un criminale contro i Diritti Umani!

 

 

(Le Meduse e l'Abisso)

Ditemi quanto "luminoso progresso" portò al popolo Vietnamita la rivoluzione dei Viet-Kong ... e forse falso che, ridotto alla fame ... dopo venti anni di malgoverno, oggi chiede aiuto all'Occidente Democratico ed agli stessi Stati Uniti d'America?!

Io spero che li avrà, lo merita. Ho conosciuto un popolo capace di grandi sacrifici per ottenere il Diritto di essere rispettato, in quanto popolo, e veder riconosciuto il suo Diritto all'Indipendenza ed all'autodeterminazione. Noi, però, combattemmo i nemici dei popoli, di tutti i popoli, anche di quello Viet: i Tiranni, quei Tiranni capaci di ogni bassezza e di ogni travestimento, pur di ottenere lo scopo di sfruttare i popoli e di vivere alle loro spalle. Noi abbiamo denunciato il tragico inganno, ai danni del popolo Vietnamita, da parte dei suoi Tiranni di sempre e la vera storia della guerra del Vietnam e della faida "Nguyèn", fin dal 1975. Anche per conto di Capo Long, da sempre in fuga davanti ad uno Nguyèn in arrivo, ma senza mai perdere la fede e la speranza in un futuro di Libertà e di Giustizia che solo la Democrazia può garantire. Auguro ai suoi discendenti che quel futuro sia giunto ... se lo sono guadagnato! Ed al popolo Cubano, quanto "luminoso progresso" ha portato la "Revolucion di Castro?". E' storia recente vedere come sono ridotti. Ma non poterono vederlo quanti si sono battuti per quest'altro grande inganno: Cienfuegos, Guevara, Ochoa e chissà quanti altri ignoti che capirono ... sono stati tutti uccisi, assassinati!!! Anche questo Noi lo avevamo detto ... forse è per questo che siamo stati cancellati?!

Ed i popoli del Medioriente, quelli ingannati dai Marxisti e quelli ingannati dagli Integralismi Religiosi, quale "luminoso progresso" hanno conosciuto dopo le Rivoluzioni che hanno combattuto?. Paesi ricchissimi in materie prime che mostrano un popolo denutrito che si trascina la vita tra gli stenti. Quale luminoso progresso ha conosciuto l'Iran dello Scià di Persia con l'avvento degli Ayatollah?. Noi dicemmo fin da subito dopo l'operazione Aden che il Regime Tirannico a cui lo Scià costringeva il popolo Iraniano dal colpo di Stato del 1953 (organizzato dalla CIA), avrebbe portato a conseguenze imprevedibili, ma quel rapporto era datato '75.

Quale progresso luminoso ha portato alla Corea del Nord la "Rivoluzione Proletaria"? Oggi sono alla fame, mentre la Corea del Sud, stesso popolo e stessa cultura all'origine, è una potenza economica.

E la Cina del "Mandarino proletario" Mao Tsè Tung che, di pensierino in pensierino, ha macellato tutti coloro che non la pensavano come lui ... o forse, semplicemente, non capivano i suoi pensierini, quanto luminoso progresso ha avuto?. Prima delle riforme volute da Deng Xiao Ping (sopravvissuto al macellaio, anche se più volte portato nel macello) erano ridotti a vivere di chicchi di riso. Ma la Cina di Formosa, con il nome di Taiwan, è una potenza economica come, del resto, Hong Kong ... stesso popolo e stessa cultura! La Storia più recente ci ha fatto sapere che, ancora una volta, sono stati minacciati di invasione dalla Repubblica popolare Cinese. Da sempre costretti a vivere l'incubo di un invasione da parte dei "Democratici" proletari della Repubblica Popolare, sono riusciti comunque a costruire, dalle rovine della guerra civile e dell'esodo a cui li costrinse il "Grande Timoniere", una potenza economica ed industriale tecnologicamente avanzata. Da grande ammiratore della millenaria civiltà Cinese, non dovrei capire come sia potuto accadere che la Cina sia caduta dalla sua stessa civiltà. Ma, in realtà, lo capisco benissimo! I motivi sono sempre gli stessi ... la corruzione, nessuno crede più nei valori creativi, tutti sono in vendita, anche i voti! ... e giunge la fine.

Come dicevano gli Antenati: chi lascia che l'ingiusto sieda nel posto che è del giusto ... merita tutto quello che gli accadrà!. Io non smetto di sperare di poter vedere di nuovo, in questa vita, la grande Cina in piedi e non solo come potenza militare. Chiederò al "Ching" se pensa che questo potrà accadere ... Lui lo sa!

Ching ha risposto 37 "La Casata", un solo sei al secondo posto: "Ella non deve seguire il suo capriccio. Deve provvedere all'interno per il Cibo. Perseveranza reca salute!"

...Auguri Grande Cina.

 

 

E che dire dei popoli dell'Europa dell'Est?. La nostra stessa cultura, Europei come noi, perchè sono ridotti alla fame?; hanno un territorio molto più ricco in materie prime di noi; hanno giacimenti enormi di Petrolio, Oro, Diamanti, distese sconfinate di terre coltivabili ... perchè sono in miseria, perchè questo degrado?.

Nel rapporto successivo alla operazione Leningrado denunciavamo la repressione brutale da vera Tirannia a cui erano sottomessi i popoli, nostri fratelli, dell'Eurasia. Nello stesso rapporto, i nostri contatti d'oltre cortina, denunciavano che, i Tiranni, si preparavano all'Olocausto Nucleare costruendo un rifugio Atomico sotto Mosca nel quale trovare riparo per se e per i loro familiari ed accoliti, infischiandosene del popolo. Così come se ne infischiavano del fatto che il popolo viveva di stenti, tra i ghiacci Siberiani, nelle fabbriche o nelle miniere, per mantenere "l'apparatcic" di uno Stato sempre più enorme e sempre più inutile. ... Non vi ricorda niente questo?

Non credete che, alla fine, la verità sia semplicemente che non ci sono più di due sistemi di governo possibili: quello Democratico di un popolo maturo che pretende il rispetto dei suoi Diritti e, primo fra tutti, di non essere sfruttato oltre ogni limite per mantenere inutili bighelloni impadronitisi con l'inganno dei pubblici poteri; e quello delle Dittature, non importa travestite da cosa, che questi Diritti negano ad un popolo che non è maturo per pretenderli, capire e ribellarsi alla Tirannia. Cioè la scelta di sempre: Occidente Democratico o Oriente Totalitario , Atene o Sparta ... Democrazia o Dittatura!

Ma è una libera scelta, che si fa ogni giorno, ogni volta che si denuncia un abuso e non si tollerano soprusi e privilegi ... ed anche ogni volta che, invece, si fa finta di non vedere ... di non sentire.

Così si poterono approvare Leggi criminali contro i Diritti dell'uomo, nell'indifferenza dei più; così si poterono trasportare, su vagoni piombati, interi popoli diretti nei campi di sterminio;

Così si potè andare, casa per casa, a raccogliere i dissidenti da deportare in Siberia per le "rieducazioni", o deportare interi popoli, da un territorio ad un altro, sulla base delle follie e dei capricci del Tiranno di turno ... come dite?... storia vecchia!?... Pol Pot l'ho conosciuto anch'io e l'annientamento del popolo Cambogiano è storia di non più di vent' anni orsono. Ma, è storia vecchia la Cecenia?, ... la Bosnia? Sono storie vecchie le notizie di eccidi efferati da parte di qualche Tiranno?.

Io ne sento molti anche in questi giorni. Ma, elencarli quì, non mi sembra occorra e sarebbe retorica, visto che nulla posso, ormai, per impedirli. Posso, invece, combattere efficacemente la Tirannia per non sentirmene complice e lo faccio, con tutte le armi che la Democrazia in cui credo mi consente: non tellerando abusi e soprusi, facendo quanto mi è possibile per screditare i Tiranni o aspiranti tali. Tentando così, di impedire che crescano e si rafforzino fino al punto di poter ricommettere le efferatezze di sempre.

Anche questo che stai leggendo è un modo di contrastarli!

Il primo dei Diritti fondamentali che ha caratterizzato la differenza tra l’Oriente Totalitario e l’Occidente Democratico è il rispetto della proprietà privata, di quell’art.1 del protocollo Addizionale della Convenzione Internazionale dei Diritti Umani che l’Italia ha più volte violato contro di me, ... ma solo contro di me ? !.

Solo il pieno ripristino dei Diritti Democratici e delle Libertà fondamentali dell'Uomo può fermare il degrado Economico, Sociale, Morale e Politico a cui state assistendo indifferenti e restituirci il bene perduto!

 

(La cornucopia)

Dalle vicende che ho vissuto, e che solo in parte ho potuto riassumervi, posso dire che ho assistito alla caduta del Diritto anche qui, in Italia e quel che è peggio, tra l'indifferenza generale.

Per quelle che sono state le mie esperienze nel mondo posso dire : "La storia si ripete, Roma è caduta di nuovo, sarà di nuovo invasa dai barbari e, ancora una volta, a causa della sua corruzione !". Ma, attenti Voi che pensate che non possa riaccadere, perchè sta già riaccadendo e, nonostante la speranza che ancora, malgrado tutto, continuo a nutrire, forse, in realtà ... è già troppo tardi!

Nessuno prende lezioni dalla storia, ... queste cose hanno perduto la mia Patria.

"O mia Patria si bella e perduta ... !"

 

Io, però, non mi arrendo ne mi arrenderò mai !. Se tutto è davvero finito così, se non ci sarà ritorno per Voi tutti da ... "oltre cortina", ancora una volta non sarà stata Nostra la colpa. Io ho fatto tutto il mio dovere per la mia Patria, ... la Patria del Diritto !. Anche quello di non tollerare abusi e di denunciarli, con fede e coraggio ... anche da solo contro tutti, come è sempre stato del resto ! ... Io tornerò anche da quest' ultima Missione, l’ultima, ... la più difficile ! AVE... ! ! !

 

 

 

(Firmato)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna A: The Real History of Gladio.

Se vuoi contribuire alle spese di questa ultima Missione in difesa del Diritto Democratico, puoi farlo inviando un messaggio a G.71@bigfoot.com riceverai istruzioni sul come fare.

 

Per inviare un E-MAIL: arcon@geocities.com

Attenzione: Ci sono molti amici Democratici nel mondo, forse credono di essere soli ed isolati come te, ma forse non è vero! Te ne segnalo alcuni pubblicando l'URL della loro Home page:

1) - L'Associazione degli Italiani all'estero, non schierata con nessun Partito Politico, guidata da Alberto Quartaroli, impegnato nella "consciousnessraising" degli Italiani all'estero, come l'Uomo dell'operazione Stefano e tanti altri prima di Lui. Visitatelo è una lotta giusta!

ASSOCIAZIONE POLITICA ITALIANI NEL MONDO http://www.geocities.com/CapitolHill/4873/ http://www.italianinelmondo.base.org

 

2) - Il sito di Lisa Pease, una Cittadina Americana che cerca la vera storia del suo Paese, anche in America ci sono "Misteri". Io ho cercato di svelargliene qualcuno: Operazione Tet; Modulo Kennedy, ma "Lisa Speak only American" ed io, pur parlando molte Lingue, con nessuna sono così bravo da riuscire a fare una traduzione scritta e chiara di cose così complicate. Ho tentato di raccontargli via E-Mail anche della nostra "vecchia guardia di Gladio". I reduci superstiti dell'ARMIR, arruolati dall'OSS per combattere dietro le linee Tedesche, oltre la linea Gotica, con il nome di Divisione Osoppo. Furono loro a studiare la struttura delle Centurie e delle Decurie. Sconosciuti gli uni agli altri, suddivisi sul territorio nemico, solo il numero uno era in grado di contattare tutti. Fatti prigionieri, nessuno poteva tradire, nemmeno sotto tortura dal momento che non conosceva nessuno se non per il loro numero ... ma questa è un altra storia!

Nel sito di Lisa Pease "Real History Archives" potrete sapere tutto sul Watergate (Ricordate Nixon?); Kennedy assassination; Cia, Cocain and Iran Contras; Cuba... e tutto ciò che di misterioso e poco chiaro è accaduto in America. Purtroppo è necessario parlare l'Americano o l'Inglese. Questa è la URL: http://www.webcom.com/lpease/

3) - Il sito della Folgore, molto ben fatto e collegato ad altri interessanti siti delle Forze Armate Italiane: da visitare.

4) - Il sito di Claudio, un ex Ufficiale della nostra Gloriosa Marina Militare, che le ha dedicato questo simpatico sito in Italiano ed Inglese. Il sito non Ufficiale della Marina Militare Italiana di Claudio Cappello-Mambelli http://www.geocities.com/CapitolHill/9226/

5) - Il sito di Bob Cull, dedicato alle Forze Armate Britanniche ed alla 2 Guerra Mondiale: British Warlinks! http://www.hwy56.com/warlinks Jack Cull, a British 8th Army soldier in N. Africa, Italy, and Yugoslavia http://www.hwy56.com/jackcull/

6) - Remember friends AAA Matilda is a World Search Engine Now available in 30+ Languages, with Servers in Atlanta (US) and Sydney (Australia).

 

 

 

 

7) - Subject : The Real History of Gladio. Date: Thu, 13 Nov 1997 22:54:07 +0000 From: Eric Nielsen nws@nws-bg.com To: arcon@mbox.vol.it. ...Win the "Top 10% Award". Site can be the best design. So we also offer the "NGI Cool Site Award", and your site is very cool. If you would like to except this award all we ask is to please link it back to our site so others can submit for the Top 10% award. (Link not required) Thank you for your submission. http://www.wimall.com/ngi Thank you. Award is in attachment of this email.NGI/WI Cybermall .

 

 

 

8) - Il sito di Jenny, un amica simpatica e molto brava con il codice HTML. Questa è la sua Home Page: Jenny